Ferrovie in Rete
presenta

Stazioni e Linee Ferroviarie in Italia
LECCO - MAGGIANICO

Alla fine di Luglio 2010, più precisamente il 31, siamo andati, per una breve visita, alla stazione di Lecco Maggianico, a sud della città di Lecco, per effettuare qualche foto e qualche video ai treni "di passaggio". In considerazione del periodo festivo non ci aspettavamo molti transiti (ed arrivi e partenze) però, comunque, abbiamo dedicato un paio d'ore per vedere cosa ci avrebbero riservato. Questa stazione, prevalentemente utilizzata dai pendolari, si trova sulla linea cosiddetta "della neve" in quanto congiunge Milano e Monza a Lecco e quindi, più a nord, alla Val Chiavenna ed alla Valtellina. Ecco ora i risultati della nostra visita: un po' di foto ed un video, pubblicato su uno dei nostri canali YouTube, che condensano quanto abbiamo potuto vedere. Buona visione.

Incominciamo con le foto:

sopra: targa della stazione di Lecco Maggianico
sotto, da sinistra: 1) targa stazione; 2) banchina binario 1, vista verso nord; 3) banchina binario 1, vista verso sud e targa stazione; 4) banchina binario 1, vista verso sud

              


                   

sopra, da sinistra: 1) panoramica della stazione, da sud verso nord; 2) vista dello scalo smistamento merci in prossimità della stazione; 3) e 4) vista panoramica da un vicino parcheggio multipiano dello scalo merci di Lecco Maggianico; 5) sempre dal parcheggio multipiano delle due foto precedenti, la coda di un merci in transito verso Lecco
sotto, da sinistra: 1) veduta di due D146 Firema in sosta sul tronchino sud; in primo piano la D146 2007 e successivamente la D146 2011; 2) particolare delle targhe sulla fiancata della D146 2007; 3) veduta d'insieme delle due D146; 4) particolare delle targhe sulla fiancata della D146 2011; 5) veduta delle due D146 con, questa volta, in primo piano, la D146 2011

                   


sopra: una delle foto panoramiche di cui sopra con una veduta panoramica "simil - plastico" dello scalo merci di Maggianico (effetto "tilt-shift")


cliccare sulle miniature per ingrandirle / descrizioni sulle foto stesse

ed ecco ora il video